RICICLO CREATIVO

Un cappottino per i nostri amici a 4 zampe!

Che fare se la cagnolina, appena “rapata”, ha freddo e i vecchi cappottini sono larghi perchè adatti con 3 kg di pelo in più…??? Niente paura: un vecchio paio di pantaloni elasticizzati, ad un passo dalla discarica, ago, filo, un avanzo di pannolenci dai lavoretti di Natale, una perlina spaiata, un pezzetto di nastro e qualche centimetro di elastico nero bastano a creare un cappottino perfetto!

A quanto pare Camilla concorda!!!!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Crearlo è davvero semplicissimo:

– tagliare una gamba del pantalone della lunghezza pari al corpo del proprio cagnolino, considerando che l’orlo della gamba sarà il collo del cappottino;

– girare la stoffa in modo che la cucitura sia nella metà di quella che sarà la schiena del cappotto: quindi, con un gessetto, tracciare il bordo arrotondato posteriore del cappotto;

– capovolgere la stoffa “sulla pancia” e tracciare i fori per le zampe anteriori (devono essere abbondantemente larghi per consentire il passaggio agevole della zampa); quindi, tracciare l’incavo della pancia;

– a questo punto non rimane che cucire con ago e filo tutti i bordi, applicare una forma in pannolenci a proprio piacere, decorare (nel mio caso la forma è quella di un cucciolo che ho decorato con una perlina per formare l’occhiolino e un nastro per il collare), infine applicare l’occhiello per la coda….. e il gioco è fatto! Buon lavoro!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...